Vernon Lee 2019: An Anniversary Conference

30 maggio 2019 - 09:00

Vernon Lee (née Violet Paget, 1856-1935) nacque a Chateau St Léonard, vicino a Boulogne-sur-Mer, e visse in Francia, Germania e Svizzera fino al 1873, quando si stabiliì in Italia. Lee si trasferì nella sua dimora definitiva , Villa Il Palmerino a Maiano, nel 1889. ‘Vernon Lee 2019’, convegno internazionale organizzato dall'Università del Surrey e dall'Università di Oxford in collaborazione con The British Institute of Florence e con l'Associazione Culturale Il Palmerino, segna il centenario del ritorno di Vernon Lee alla sua residenza italiana dopo l'esilio forzato durante la Prima Guerra Mondiale. Lo spessore di Vernon Lee come scrittrice è stato riconosciuto alla fine del diciannovesimo secolo ed è emersa soprattutto per i suoi scritti di viaggio e per i suoi racconti di genere fantastico, entrambi specchio del suo amore per l'Italia e per l'arte e la storia italiana. Con l'inizio del nuovo secolo, la scrittrice divenne politicamente attiva e negli anni che sfociarono nel primo conflitto mondiale produsse diversi articoli pacifisti per la stampa e un testo teatrale alleagorico pacifista di grande effetto, The Ballet of the Nations (1915). Nei suoi ultimi anni, si occupò anche di sostenere attivamente la campagna per la salvaguardia dei palazzi storici fiorentini.

Il convegno sarà accompagnato da una mostra di volumi dalla collezione Vernon Lee della Biblioteca del British Institute of Florence e da una rappresentazione speciale di The Ballet of the Nations che avrà luogo a Villa Il Palmerino. Per maggiori informazioni sul‘Vernon Lee 2019: An Anniversary Conference’, visitare: https://vernonlee2019.wixsite.com/mysite.