Il ruolo della Inghilterra nel Risorgimento italiano

24 gennaio 2018 - 18:00

Conferenza in inglese di Giovanni Cipriani

 

L’Inghilterra seguì da vicino il movimento risorgimentale ed alcuni suoi esponenti, presenti in Toscana, come Elizabeth Barrett Browning o i coniugi Trollope, espressero il loro entusiasmo nel 1848. Molte cose mutarono negli anni cinquanta dell’Ottocento. Il Canale di Suez avrebbe reso il Mediterraneo un centro di traffici e di commerci e l’Inghilterra fece di tutto per eliminare la presenza dell’Austria dall'intera area, favorendo l’esito positivo della IIa Guerra d’Indipendenza e la nascita del Regno d’Italia. Dottor Cipriani insegna all’Università di Firenze.

 

Il Programma Culturale è aperto ai membri del British Institute of Florence. Le possibilità variano da una quota giornaliera all’iscrizione vitalizia. Per maggiori informazioni sulle quote associative cliccate qui.