The mysterious Maurice de Bosdari, a would-be agent for Stefano Bardini

24 maggio 2017 - 18:00

Conferenza in inglese a cura di Lynn Catterson

L’antiquario fiorentino Stefano Bardini probabilmente incontrò Maurice de Bosdari, un banchiere italiano di Ancona, nel 1900. Il materiale d’archivio rivela le macchinazioni di de Bosdari per comprare oggetti d’arte da Bardini con l’intenzione di rivenderli a J. Pierpont Morgan. De Bosdari fu un individuo ambiguo, seppur di successo. Attingendo a questo materiale, Lynn Catterson della Columbia University esamina il garbuglio dei svariati “agenti segreti” in competizione sul mercato nella speranza di provvedere all’allestimento di quella che sarebbe stata la Morgan Library.

 

Il Programma Culturale è aperto ai membri del British Institute of Florence. Le possibilità variano da una quota giornaliera all’iscrizione vitalizia. Per maggiori informazioni sulle quote associative cliccate qui.

Il Programma Culturale della stagione estiva 2017 è reso possibile grazie ad una generosa donazione effettuata da Maria Manetti Shrem.